Matrimonio a Matera nella masseria del parco, servizio fotografico Giuseppe Bruno fotografo

Matrimonio nella splendida Masseria del Parco a Matera

Recentemente ho fatto un viaggio a Santo Domingo. Non ho preso l’aereo, ma la macchina, e sono andato a Matera, dove si è svolto il matrimonio di Francesco e Katy nella splendida Masseria del Parco.

Matera è una città di infinite bellezze

Il motivo, primo tra tutti, è la presenza dei Sassi, complessi rupestri creati e abitati sin dall’alba della civiltà preistorica che hanno fatto da culla a una nascente società, che ancora oggi vive e abita questi luoghi. Uscendo un pò dal centro di questi meravigliosi rioni storici, conosciuti in tutto il Mondo, si erge solenne e splendente la Masseria del Parco, situata nel Parco della Murgia Materana.

Masseria del Parco

Il Matrimonio di Francesco e Katy a Masseria del Parco non è stato soltanto un semplice evento, ma un viaggio, un’esperienza, che ho deciso di raccontarvi su queste pagine, nero su bianco.

Così come vi dissi qualche articolo fa (cliccando qui, potrete leggere le mie considerazioni), la location dove festeggiare l’evento, è una parte fondamentale per una buona riuscita del mio lavoro.

Tra luoghi perfetti e momenti degni di essere ricordati, le nozze di questa coppia mi sono rimaste impresse. Ecco il perché.

Matrimonio alla Masseria del Parco a Matera

Come fotografo di matrimoni a Matera ho girato spesso queste zone e conosco ogni anfratto. Sono del parere, però, che a rendere unici i luoghi sono anche i modi con cui li vivi.
Il giorno speciale di Francesco e Katy è stato celebrato l’1 Luglio, il giorno prima della Madonna della Bruna, la protettrice di Matera. L’evento è molto sentito in città e le strade erano animate – più del solito – a causa delle preparazioni dei festeggiamenti.

Dopo il “sì”, nella bellissima Chiesa medievale di San Giovanni Battista, che ha sancito indissolubilmente l’amore della coppia di amanti di fronte alla platea di ospiti, ci siamo trasferiti nella bellissima Masseria del Parco.
Ad accogliere gli ospiti c’era un marmoreo viale bianco circondato dal verde dell’erba fresca; un dualismo di colori che ha creato uno scenario perfetto per la coppia di novelli sposi.
Ed è stato in questo frangente che ho capito che non mi trovavo a Matera e che non ero un semplice fotografo di matrimoni in Basilicata, ma il testimone del risultato perfetto di due culture differenti che si incontrano: quella dominicana e quella italiana.

La cultura di Santo Domingo è il risultato dell’unione di tradizioni spagnole, africane e per qualche verso anche americane. Gli abitanti di queste zone parlano lo spagnolo e sono persone molto solari, amanti del buon cibo, della loro cultura, di feste altisonanti e, pur sembrando un cliché, anche ottimi ballerini.

Dall’altra parte troviamo gli italiani, un popolo esuberante e amante di eventi festosi, conosciuto in tutto il mondo per la loro allegria e volontà d’animo.

Questo cultureggiante mix (costituito non solo da dominicani, ma anche da persone provenienti da altre zone latine) ha creato uno degli eventi più divertenti e splendidi a cui ho avuto il piacere di partecipare.
Come fotografo, inoltre, ho anche avuto il privilegio di osservare ogni partecipante di questa bellissima e grande famiglia, cogliendo ogni sfumatura della loro personalità.

Tra il caldo afoso di quel giorno, i tratti somatici differenti di ogni singolo ospite, la lingua, un assurdo mix tra vocalizzi italiani e spagnoli, sono stato il fortunato testimone di un Boda (“Matrimonio” in spagnolo) e un classico matrimonio all’italiana.

No, non il film di Vittorio De Sica, ma le nozze di Francesco e Katy, coppia che non potrò mai smettere di ringraziare per avermi fatto vivere questa incredibile esperienza.

Adesso corro subito a prenotare un viaggio a Santo Domingo.

Mua: Giovanna Iacovone
Hairstyle: Salvatore Cerabona
Atelier: Passaro Sposa
Abito: Milla Nova
Flower: Tina Gravela
Location: Masseria del Parco