Quattro consigli per scegliere l’abito da sposa perfetto

L’abito per una sposa è forse la cosa più importante di un matrimonio…e per questo ho deciso di darvi qualche consiglio in merito!

Come fotografo di matrimoni sto molto spesso a contatto di spose e sposi. Se per quest’ultimi la scelta dell’abito non è assolutamente faticosa, per il gentil sesso molto spesso può essere un vero dramma.

Posso ovviamente capire l’arcano motivo: il vestito del loro giorno speciale è – tra le tante cose – la dimostrazione del loro amore e per questo puntano alla perfezione assoluta.

Il fotografo è anche un po’ uno psicologo, a volte perfino una guida per la coppia, poiché assiste e presenzia a numerosi eventi all’anno e sa dare qualche utile consiglio agli sposini. Proprio per questo motivo ho deciso di darti quattro semplici consigli per scegliere l’abito da sposa ideale.

Quattro consigli per scegliere l’abito da sposa. Giuseppe Bruno Fotografo di matrimoni a Matera, Masseria del Parco

  1. Pianificare il luogo

    Conoscere il luogo e l’ora del tuo matrimonio ti aiuterà a inquadrare al meglio la tua ricerca. Terrai una cerimonia diurna sulla spiaggia? Puoi escludere abiti da ballo con lunghi strascichi e abbellimenti troppo sfarzosi.

    Ti scambierai le promesse in una cattedrale? Evita gli abiti corti o qualsiasi cosa possa essere indossata per un party in piscina.

    La maggior parte dei tessuti sono adatti per tutto l’anno ma alcuni, come il lino e l’organza, sono più appropriati per la stagione calda, mentre il velluto e il broccato sono migliori per l’inverno. Nonostante sia forse l’oggetto più impegnativo di un matrimonio, e che ha sicuramente bisogno di una pianificazione ragionata, l’abito da sposa deve essere considerato anche in funzione della cerimonia dei tuoi sogni.
    Quattro consigli per scegliere l’abito da sposa. fotografia di coppia di un fantastico matrimonio in Puglia. Shooting vicino ai famosi muretti a secco pugliesi

  2. Rispetta la forma del tuo corpo

    Un’altra cosa su cui prendere nota per scegliere l’abito da sposa giusto è la forma del tuo corpo. Può essere abbastanza facile innamorarsi perdutamente di un vestito che hai visto online, ma se l’abito non si adatta alla forma del tuo corpo, allora potrebbe non offrirti il ​​miglior look per il giorno del tuo matrimonio.

    Pertanto, devi prima identificare la forma del tuo corpo per assicurarti che il vestito che stai cercando ti starà bene. C’è una grande possibilità che il vestiario più adatto a te abbia un design, un taglio o uno stile simili ai vestiti che si trovano nel tuo guardaroba. Deve essere compito del tuo partner toglierti il fiato, non l’abbigliamento.
    Quattro consigli per scegliere l’abito da sposa. Sposarsi a Matera, nei Sassi. Giuseppe Bruno fotografo in Basilicata

  3. Stile

    Lo stile è tutto, sia per un fotografo che per un abito da sposa. Oltre alla forma del tuo corpo, dovresti anche definire il tuo stile. Scegli un vestito che trasuda la tua personalità. Molti sottovalutano questo aspetto, ma è importante perché ti farà sentire a tuo agio durante il tuo giorno speciale.

    Tuttavia, oltre allo stile, devi considerare anche altri fattori come il tema del tuo matrimonio, della tua location e come si svolgerà la cerimonia. Ciò garantirà che tutto sia coeso e armonioso. Ricorda, inoltre, di provare l’abito da sposa con tutto ciò che sai di voler indossare, come una collana speciale, il velo di tua nonna, le scarpe. In questo modo avrai un quadro completo.
    L'abito da sposa, sullo sfondo di Maratea durante un wedding ritratto da Giuseppe Bruno fotografo in Basilicata. Quattro consigli per scegliere l’abito da sposa perfetto nel giorno del tuo matrimonio.

  4. Non rimandare e fallo subito!

    Inizia presto a cercare il tuo abito da sposa ideale così da darti abbastanza tempo per trovare la soluzione perfetta per te! Anche se non c’è un momento prestabilito “consigliato” per iniziare a cercare, potrebbe essere saggio farlo nove mesi prima del tuo matrimonio.

    La ricerca comporterà la visita di diversi atelier e boutique e anche la possibilità di modificare il vestito. Non solo: da un punto di vista psicologico iniziare presto è anche una buona idea perché ridurrà il tuo livello di stress. So che per una sposa lo stress è fisiologico quando si parla di organizzazione dei matrimoni, ma ridurre un po’ il quantitativo è sempre una buona cosa.
    Vestito da matrimonio che svolazza nel vento, servizio fotografico di Giuseppe Bruno fotografo al Castello di San Basilio

Condividi